Il leone, il giudice, il capestro. Storia e immagini della repressione italiana in Cirenaica (1928-1932) di Volterra Alessandro; Zinni Maurizio - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
1.386.215,11€  incassati dalle librerie indipendenti
1.386.215,11€  incassati dalle librerie indipendenti
Cerca un libro o una libreria

Il leone, il giudice, il capestro. Storia e immagini della repressione italiana in Cirenaica (1928-1932)

30,00 €
Facile da trovare

Tab Article

Il volume ricostruisce una pagina poco nota e spesso rimossa della storia del nostro paese e della Libia: la repressione messa in atto dal governo coloniale in Cirenaica tra il 1928 e il 1932. Conosciuta anche come «pacificazione militare della Cirenaica», fu l'insieme delle operazioni volte a sconfiggere la resistenza anticoloniale contro l'occupazione italiana nell'attuale regione orientale della Libia. Campagna militare in piena regola, questa «pacificazione» si concretizzò in una spietata repressione che portò alla deportazione in campi di concentramento, all'esilio e, in molti casi, alla morte di migliaia di cirenaici, un insieme di azioni che trasformarono la riconquista della regione in una vera e propria guerra totale contro quelle popolazioni. La ricerca prende spunto dalla raccolta fotografica di Giuseppe Bedendo, magistrato militare membro di quel tribunale «volante» che aveva lo scopo di spostarsi in aereo nelle varie località della Cirenaica per i processi in flagranza di reato, svolti dinanzi alla popolazione e conclusi, spesso, con l'esecuzione immediata dei condannati a morte.

I librai consigliano anche