Errico Malatesta, l'organizzazione operaia e il sindacalismo di Antonioli Maurizio - Bookdealer | I tuoi librai a domicilio
Menu principale

Con ogni acquisto su Bookdealer sostieni una libreria indipendente del territorio.

Errico Malatesta, l'organizzazione operaia e il sindacalismo
Antonioli Maurizio

Errico Malatesta, l'organizzazione operaia e il sindacalismo

Editore: BFS Edizioni

Reparto: Storia d'europa

ISBN: 9791281277038

Data di pubblicazione: 01/08/2023

Numero pagine: 200

Collana: Cultura storica


19,00€
Facile da trovare
Disponibile oggi da 1 Librerie

Sinossi

Esiste un nesso tra la storia degli anarchici e del movimento operaio? I primi spesso sono confinati nell'utopia della rivoluzione spontanea e catastrofica o peggio ancora equiparati a un semplice fenomeno di violenza politica, espressione di minoranze arrabbiate. In realtà la storia dell'anarchismo è fortemente intrecciata con quella del movimento operaio e delle sue organizzazioni sindacali. La lunga riflessione di Errico Malatesta - una delle figure più interessanti e importanti dell'anarchismo cosmopolita e internazionalista tra '800 e '900 - è la migliore testimonianza di tale rapporto. I libertari italiani, tra la Prima internazionale e gli anni Venti del '900, sono stati tra i protagonisti delle lotte di rivendicazione del proletariato senza mai dimenticare la propria identità politica, pur se la logica strettamente sindacale non era sempre assimilabile a quella anarchica. In Italia i socialisti-anarchici si sono ripetutamente sforzati di dare vita a una trama organizzativa di ampio respiro geografico anche fuori dai confini nazionali considerando importante l'intervento nel mondo del lavoro come mezzo per l'emancipazione economica dei lavoratori dal capitale e dallo Stato.

Altro

Prodotti Correlati


Mostra altri

Recensioni dei lettori


5% di sconto sul tuo primo ordine

Registrati gratuitamente e ottieni subito un codice sconto per il tuo primo acquisto.